Archivi categoria: video

Body and Sex Positive

Body and Sex positive è una due giorni promossa dalla Collettiva e da Pinkriot Arcigay Pisa all’interno de La torre storta // A queer festival

Sabato 2 giugno
15.00 – 19.00
Tantra Metropolitano – Workshop a cura di Nita Clown attivista queer
https://www.facebook.com/events/1086619244822599/

PEEP PUNK SHOW
Un’installazione erotica di Claudia Borgia, Annalisa Macagnino, Gilvia Rollo, Nadyne e nita, che sarà presente per tutti e due i giorni,

In collaborazione con Pinkriot arcigay Pisa
19.00
APERIQUEER con DJ SET a cura di MissTitillo (Sex&Hot Music) da Bologna

22.00
Drag show con Magika Kontessa
Ilarj J. Monroe
Djset di Dj Ferio

Domenica 3 giugno
10.30 – 18.00
– Libero di essere libera, libera di essere libero Workshop drag a cura di Laura Rossi
https://www.facebook.com/events/2085730438371962/

19.00
Aperiqueer con Pillola Boyz (aka Jacopo Alan Vescio )
e rassegna dalla Call for artist a tema Body and Sex Positive con le opere delle.gli* artist* che hanno aderito alla Call:
Fabiola Ghili
Sara Chimenti
Milly Macis
Esteban Pozzuoli
Roberto Funai e Massimiliano Siragusa
Per Secondo Piano a Sinistra

21:00
BREVE E FAVOLOSA PROIEZIONE
Visioni di-storte: selezioni di corti porno, queer e bizzarri a cura di nita.

…………………………………………………………………………………..
https://www.facebook.com/events/132535787612754/

THIS MUST BE THE QUEER

THIS MUST BE THE QUEER
6, 7, 8 Aprile 2018 – Cantiere SanBernardo

L’evento “This must be the queer”, promosso dal Cantiere Sanbernardo di Pisa, nasce dall’urgenza di approfondire e condividere l’ampio spettro delle istanze “queer”. Il Queer è un concetto dai molti significati che, in un’ottica di superamento del binarismo e delle normatività di sesso, genere e orientamento sessuale, si è, nel corso del tempo, declinato in varie forme, alcune delle quali verranno esplorate all’interno della rassegna.

Le giornate si articoleranno in più fasi in modo da favorire la convergenza di aspetti divulgativi e ludico-ricreativi: dibattiti, proiezioni, cibo e tanta musica.

Tutte e tre le serate ospiteranno un angolo “Aperiqueer” con cibo, musica di sottofondo e allestimento a tema, e la mostra della fanzine “HOMOCORE”, fondata a San Francisco nel 1988 e attiva fino al 1991. Pubblicazione seminale dell’ondata “queercore” e diretta in origine alla scena “hardcore punk” del gay underground californiano, la fanzine “HOMOCORE” ci offre un suggestivo punto di osservazione su una nicchia fondativa dell’immaginario “queer”.

PROGRAMMA

Venerdì 6 Aprile

Ore 18:30
“Il corpo e la città: prospettive di cittadinanza lgbt e queer”
Ne discutono FABIO CORBISIERO, coordinatore dell’Osservatorio LGBT dell’Università Federico II di Napoli e MARIA LUISA FAGIANI, sociologa urbana.

Ore 21:00
Contest di SLAM POETRY curato da QUEERSQUILIE.

Sabato 7 Aprile

Ore 18:30
“Queer in the Core: genealogie di un immaginario resistente”
Parlano VALERIO DE SIMONE, dottore di ricerca in “Musica e Spettacolo” e MARIA LUISA FAGIANI, sociologa urbana.

A seguire:
proiezione del documentario “QUEERCORE: HOW TO PUNK A REVOLUTION” (LEYSER, 2017) e DJ set queercore.

Domenica 8 Aprile

Ore 18:00
“Favolosamente Queer: esperienze queer e spazio Pubblico”
Intervengono CATERINA COPPOLA (Cofondatrice Gaypost.it), ELISABETTA FERRARI (Mamma Queer e Presidente A.ge.do Bologna), ETHAN BONALI (Attivista Trans Non Binario Intersexioni), JUNIO AGLIOTI COLOMBINI (Pinkriot Arcigay Pisa), YELE CANALI (Attivista Trans Non Binario L’Asterisco LGBTQIPA+).

Ore 21:00
“Queer L’ha visto” una produzione FaiUna e Cantiere SanBernardo, conduce CRISTINA POLIMENO.

THIS MUST BE THE QUEER fa parte del calendario di eventi “La Torre Storta – A queer festival”
https://www.facebook.com/latorrestorta/