CSB SUPPORT TACHELES


VIDEO: Sgomberato il TACHELES di Berlino.

Questo il comunicato che accompagna il video:

Cari amici,
come alcuni di voi potrebbero aver gia sentito, oggi alle 13.00, approssimativamente 100 guardie giurate assunte dalla HsH NordBank hanno assaltato Tacheles sotto la protezione e la sorveglianza della polizia.
Tutti gli artisti sono stati fatti uscire in strada con la forza e proprio ora stanno costruendo una pesante porta di ferro all’ingresso principale.
Anche se gli avvocati di Tacheles sono al momento fisicamente in contatto con la polizia e gli avvocati della banca, allo stato attuale i ritorni legali dihttp://www.blogger.com/img/blank.gif quest’azione sono piuhttp://www.blogger.com/img/blank.gifttosto oscuri e incerti.
Quindi, se vi capita di essere in zona e siete proccupati per gli sviluppi in corso in questa città passate in oranienburgerstr. Domani dalle 12.00 alle 20.00 per testimoniare personalmente, e dimostrare la tua indignazione contro questo sfratto illegale.

Buona fortuna Berlino.

http://isupporttacheles.blogspot.it/


Wiki on Tacheles.

DIY SOUND WORKSHOP – Laboratorio di Liuteria Digitale – 3-4 Marzo 2012

Descrizione

DIY WORKSHOP – Laboratorio di Liuteria Digitale
————————–

———–
(MaxMSP, Max4Live, PureData, SuperCollider3)
————————–———–

prezzo. 40 Eur

info: in.arboretum@gmail.com

modulo iscrizione :

https://docs.google.com/open?id=1zI–gxHxOosRsNSZuXNpVxmdokCAabhju68LhLWIiADDfrC2TkktgnLrYOJZ

————————–———–

DOCENTE: Franz Rosati [http://www.franzrosati.com/]

Sound-artist, musicista elettroacustico e programmatore multimediale residente a Roma, Franz Rosati realizza performance audiovisive, installazioni interattive e software per scopi didattici come gli esempi interattivi per il libro Electronic Music & Sound Design. Principalmente interessato ad un’estetica che rappresenti la discontinuità e l’organicità di processi non lineari e caotici, sviluppa il software necessario per la propria produzione musicale e visuale. Con questa idea porta avanti da anni diversi progetti in solo e con strumentisti di differenti estrazioni musicali. Ha aperto concerti per musicisti di spicco nel panorama internazionale quali Pan Sonic e Frank Bretschneider (Raster-Noton). E’ fondatore dell’etichetta Nephogram ed attualmente docente di Sound e Media Design presso lo IED di Roma]

Programma:

Sabato 3 Marzo : MaxMSP e PureData

h.15-18

-Introduzione ai linguaggi di programmazione per la musica
-sintesi ed elaborazione dei suoni
-oscillatori, filtri e inviluppi
-riproduzione di suoni campionati
-riproduzione e registrazione, slicing e sequencing

-interazioni Audiovisive
-effetti video e generazione di forme geometriche audio-reattive

h.21.30 LIVE A/V Performance Act [Free Admission]

————————–————————–

Franz Rosati -LIVE A/V-

|THEORY OF VORTEX SOUND|

http://www.franzrosati.com/theory-of-vortex-sound/

————————–————————–

Mogano w/ Fax – LIVE A/V –

|XHILEMA|

————————–————————–

Domenica 4: Max4Live, SuperCollider3

H. 11-14//15-19

Max4Live
-Integrare MaxMSP dentro Ableton Live
-realizzazione di una catena effetti in M4L
-automazioni e controlli
-interazione Audio/Video in M4L
SuperCollider3
-differenze tra la programmazione ad oggetti grafici e l’utilizzo del codice
-oscillatori e filtri in SuperCollider3

SOFTWARE UTILIZZATI :

MAXmsp (http://cycling74.com/whatismax/)

Max ti dà gli strumenti per creare suoni unici, grafica e video stupefacenti, interazioni multimediali affascinanti. Questi strumenti si chiamano ‘objects’ (oggetti): piccoli elementi grafici programmati per svolgere un compito specifico. Alcuni generano suoni, altri effetti video, altri ancora fanno semplici calcoli o prendono decisioni.In Max puoi aggiungere gli oggetti su una “tela virtuale” e connetterli tra loro con dei cavi. Ne puoi usare quanti ne vuoi, e puoi creare software unico e interattivo senza dover scrivere una riga di codice, devi solo collegare gli oggetti.

Max4Live : (http://www.ableton.com/maxforlive)

Max è una collaborazione tra Cycling ’74 e Ableton Live dando la possibilità di gestire i suoni creati su MaxMsp direttamente come strumenti live.
Con gli oggetti LIVE API, si può controllare interamente il proprio Live set all’interno degli strumenti Max for Live. Questi ti permettono di creare LFO per qualunque cosa, trovare modi unici per gestire il playback delle clip, raccogliere informazioni su tutti gli altri elementi del set e molto altro. In sostanza stando alle compatibilità Hardware di Max, si può connettere qualunque cosa ad un Ableton Live Project.

Pure Data : (http://puredata.info/)

Pure data è un ambiente di programmazione grafica in tempo reale per l’elaborazione di audio, video e grafica. Il codice modulare che lo costituisce, caratterizzato da funzioni e oggetti che sono collegati assieme in un ambiente grafico che modula il flusso del dati, consente, a chi lo utilizza, di effettuare modifiche in tempo reale,riadattandolo, al tempo stesso, alle proprie esigenze.

SuperCollider: (http://supercollider.sourceforge.net/)

SuperCollider è un ambiente integrato per la sintesi e l’elaborazione digitale di audio e musica in tempo reale, che unisce il controllo del segnale a quello della composizione algoritmica.SuperCollider viene gestito attraverso la programmazione con interfaccia testuale, ma ha una ricca dotazione di interfacce grafiche programmabili.SuperCollider permette di praticare il live coding (essendone all’origine), così come di sintetizzare il segnale in tempo differito.Infine, SuperCollider si connette agevolmente ad altre applicazioni attraverso il supporto nativo del protocollo OSC.

DJ VADIM Live @ CSB – Venerdì 17 febbraio 2012

ORE 21 WARM UP: PZZo (BLACK FRIDAY CREW/RITMO RADIO SHOW)

ORE 22 HERRERA MPC LIVE SET
ORE 22E 30 DJ VADIM (NINJA TUNE _ONE SELF)

———————–

Andrey Gurov, in arte Dj Vadim, è da oltre quindici anni uno dei maggiori agitatori della scena elettronica europea, grazie al suo stile peculiare e onnivoro al tempo stesso, ricco di rimandi all’hip-hop, al soul, alle sonorità downbeat, nel quale la tipica freddezza dei beat sintetici si fonde a un bollente flusso sonoro di matrice black. Risultato: un magmatico caleidoscopio musicale dove buio e luce, astratto e motorio trovano il loro ideale punto d’incontro. Nato a San Pietroburgo,Vadim si è trasferito da piccolo a Londra, città nella quale è cresciuto e si è formato, non solo musicalmente.

L’incontro fondamentale per Vadim è stato quello con la Ninja Tune, label inglese tra le più influenti e innovative, per la quale tra il 1996 e il 2003 ha prodotto una serie di album e di ep – molti dei quali omaggiavano nel titolo l’ex Urss – che lo hanno rapidamente portato a essere uno dei nomi “caldi” della musica elettronica contemporanea.

Non a caso, dal quel momento in poi ha collaborato con artisti del calibro di Stevie Wonder, The Roots, Super Furry Animal, oltre ad aver composto musiche per commercials di alcuni dei “corporate brands” più conosciuti. Ma quando gli si domanda quale è stata la sua collaborazione più ispirata e produttiva, Vadim non ha dubbi: “Quella con Yarah Bravo, è stata così incredibile che l’ho dovuta sposare”. La sua trasversalità musicale è pari solo alla sterminata collezione di dischi, dalla quale Vadim attinge per scovare i sampling giusti per le sue produzioni. Una vera e propria biblioteca di Alessandria piena di vinili e in continuo aggiornamento. “Non mi posso lamentare ma non è nulla in confronto a quella di Chris Tarrant – uno dei principali conduttori radiofonici inglesi – avrà più di mezzo milione di dischi. Dal canto mio ascolto e compro di tutto, mi piace essere nella musica a 360 gradi”.
-<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<—-
DJ HERRERA
Herrera DJ/Producer attivo da metà anni 90, cresciuto con il suono classico dell’ Hip Hop della golden age, infotta da subito per scratch e beat juggling si guadagna fama e rispetto suonando in giro per lo stivale, nel 2000 partecipa alla storica edizione dell’ITF ( gara internazionale per dj) che vide sfilare mostri sacri del turntablism del calibro di Jay Kay e Yaner.

Dal 2000 in poi si avvicina gradualmente al mondo della produzione.

Produce la sua prima traccia “Re-nato” che finirà sul disco de ” I maniaci dei dischi – Hey Presto” (Temposphere Rec.), collabora con la band rap di LA “Rebels to the grain” per l’album “Harvest season”, remixa un pezzo per lo storico rapper di Napoli Speaker Cenzou , piazza un beat sul disco di Musteeno “Ipnosi collettiva” (Relief rec.) e produce svariati beat tape che girano con successo fra gli addetti ai lavori.

Nel 2010 si classifica primo alla gara nazionale per beatmaker (beat the beat) che si è svolta all’interno dell’ IDA.

Al momento sta lavorando con i Rebels to the grain per un album prodotto interamente da lui e molti dei suoi beats stanno volando verso Napoli per il nuovo EP del gruppo rap Sangue Mostro.

Oltre ai classici dj-set Herrera si diverte anche a suonare i beats live direttamente dal suo MPC con un suono che spazia dall’ Hip Hop all’ Electro.

Sonido Gallo Negro – Mercoledi 25 Gennaio ore 22

DA NON PERDERE MERCOLEDI 25 GENNAIO 2012 – ore 22 @ CSB
Unica e imperdibile data italiana del gruppo messicano Sonido Gallo Negro: 9 elementi sul palco più performance visual del disegnatore Dr. Alderete.

Sonido Gallo Negro è un progetto musicale che prende il sound psichedelico della Cumbia Peruviana degli anni ’70 e lo mescola ad una forte attitudine garage con contaminazioni che vanno dalla Chica, alla Cumbia Amazzonica e al Boogaloo. Tastiera Farfisa, chitarre distorte e l’inseparabile guiro cubano sono i principali elementi di questo gruppo lisergico di cumbia composto dai membri dei Twin Tones e dei Telekrimen accompagnati dall’artista visivo Dr. Alderete. Sonido Gallo Negro è un progetto di esotica rarità che mette nella sua musica un tocco esoterico che altera la percezione obbligando chi li ascolta a danzare fino allo strenuo delle forze.
Oltre alla musica Sonido Gallo Negro è innovativo anche per quanto riguarda l’arte visiva. I visual ipnotici creati durante i live sono a cura di Dr. Alderete che attraverso il free software Tagtool è in grado di disegnare in tempo reale durante la performance creando una forte connessione con la musica, quasi come se il suo stesso disegno fosse uno strumento musicale.

Anche la copertina dell’album di Sonido Gallo Negro è particolare dal punto di vista grafico: cinque sono infatti le immagini intercambiabili disegnate da artisti di fama internazionale come Alejandro Magallanes, Fabio Zimbres, Duy Thang Nguyen, Mitch O’Cononnell e Dr. Alderete.

“Cumbia Salvaje” (Cumbia Selvaggia) è il titolo del loro album di esordio, realizzato per l’etichetta Grabaxiones Alicia all’inizio del 2011. L’album è stato ben accolto dalla critica e dal pubblico e definito come uno dei più rilevanti e originali della scena indie messicana.
Il Museo di Arte Moderna, il Centro Nazionale delle Arti, il Museo d’Arte Carrillo Gil e il Museo di Antropologia e Storia sono solo alcuni degli spazi dove i Sonido Gallo Negro sono stati invitati l’anno scorso e recentemente hanno avuto l’opportunità di suonare al “Kustendorf Film and Music Festival” prodotto da Emir Kusturica in Serbia.

Info sul gruppo: http://jorgealderete.com/online/gallonegro

Il concerto dei Sonido Gallo Negro è una co-produzione Cantiere Sanbernardo e Nasonero con la collaborazione del Teatro di Lari.

A ENNIO MORRICONE. Omaggio al Maestro – Giovedi 26 Gennaio ore 19.30

CinemAltrove, il cineforum del Progetto Rebeldìa, omaggia il Maestro Ennio Morricone con una serata a tema.
Dalle ore 19:30 aperitivo con le musiche di Ennio Morricone dai vinili di Meo DJ.
Alle 21:30 proiezione del film noir Revolver di Sergio Sollima con Oliver Reed, Fabio Testi e le musiche del Maestro recentemente riutilizzate da Tarantino in Inglorious Basterds.

Ingresso gratuito.