POEMS FOR RENEGADES: il Cheyenne Lance Henson incontra Dome La Muerte – sabato 24 settembre 2011

Grande festa di apertura al CSB sabato 24 settembre 2011 con la testimonianza di due ‘rinnegati’ del nostro tempo: il Cheyenne Lance Henson e il nostranissimo Dome La Muerte.

Lance Henson è di discendenza Cheyenne, Oglala Sioux e francese, allevato presso la nazione Cheyenne secondo gli insegnamenti tradizionali. Veterano del Vietnam è anche un Dog Soldier, cioè membro della società militare Cheyenne. Attivista dell’American Indian Movement è anche membro della Native American Church, una religione che mantiene i riti tribali più antichi e pratica il culto del peyote. Scrittore e poeta di fama mondiale, è pubblicato nelle più prestigiose antologie di letteratura americana e i suoi lavori sono tradotti in quindici lingue. 

Dopo oltre trent’anni di carriera, una ventina di album pubblicati con diversi gruppi entrati nella leggenda del rock italiano (CCM, Not Moving, Hush, The Diggers) Domenico Petrosino, in arte Dome La Muerte, artista pisano icona del rock’n’roll italiano presenta il nuovo album solista intitolato “Poems for Renegades“, edito da Japan Apart e distribuito Audioglobe. Per questo nuovo lavoro rigorosamente unplugged le sonorità sono nuove, più acustiche e ricercate, spesso strumentali e desertiche, venate di folk e country americano. L’intero album è il suo personale tributo ai nativi americani da sempre sostenuti dall’artista anche con iniziative di solidarietà.
Programma:
ore 18Incontro con Lance Henson. Poeta e narratore, ma soprattutto voce critica e non ovvia della realtà dei nativi americani, Lance presenterà al pubblico la situazione del suo popolo rivelando i retroscena di un dramma poco conosciuto ma ancora fortemente attuale.
ore 22 – Reading di poesie con Lance Henson.
ore 23 – Dome La Muerte presenta il suo primo album solista ‘Poems for renegades’ . Un set acustico con Dome, “Reverendo” Claudio Bianchini, Iacopo Bigagli e molti ospiti.
A conclusione della serata sarà proiettata la versione integrale del nuovo videoclip di Dome I just want to have something to do’.

JAMESZOO live @ CSB – Venerdì 30 settembre

Un grande appuntamento venerdì 30 settembre 2011 a cura di Black Friday al CSB con la musica di Jameszoo, ovvero Mitchel van Dinther, un giovane producer olandese, membro della crew Beatt-apes, emerso da quella incredibile fucina di talenti che è il progetto Beat Dimension del famoso socio Cinnaman. L’avvio della sua carriera è stato quanto meno precoce, a meno di 18 aveva già suonato con artisti del calibro di Dorian Concept, Jazzanova, TY ed Exile, diventando il protagonista indiscusso di party come Broke, Viral Radio, Boogie Bash e festival come 5days off. Contemporaneamente ha scoperto una sconfinata passione e un innato talento per la costruzione di beat elettronici, come perfette architetture soniche a disposizione di un’idea di soul digitale pronta per il nuovo millennio. In effetti, la sua ispirazione deve tanto a grandi classici come Hermeto Pascoal, Pedro Santos e Miles Davis, quanto ai nuovi eroi della scena elettronica internazionale, come Prefuse 73 e James Pants. Il recente esordio discografico con l’album Krishnan Feathers su etichetta Kindred Spirits ha ricevuto unanimi plausi, per la capacità di fondere organicamente i suoi beat elettronici sperimentali e le melodiche linee vocali di Coultrain, cantante di St. Louis. Tra le tante perle contenute nel disco c’è una traccia che dimostra la capacità di certa elettronica di essere un ponte tra la migliore musica del passato e le possibili ipotesi future di suono. Si chiama Leaf People ed è un commovente e sentito omaggio al musicista brasiliano Hermeto Pascoal, a cui Jameszoo dedicherà, per intero, il prossimo EP. Ulteriori info su: www.myspace.com/jameszoo

Programma:
ore 19.30 Aperitivo con DJ Sabbione (Black Friday/Themarinians)
ore 21,30 Warm up DJ Darius VS Aanti (Black Friday / Lanozionedeltempo)
ore 22 JAMESZOO (Kindred Spirits/Rush Hour, NL)
Visual a cura di VJ fax