Archivi tag: cantiere sanbernardo pisa

CACCIUCCO BLUES E ALTRI VERSI IN PISANO di Fabio Meini

 

Sabato 30 gennaio alle 18:00 al Cantiere SanBernardo in via Gori,  prima di Scratching Sounds, presentazione del libro CACCIUCCO BLUES E ALTRI VERSI IN PISANO di Fabio Meini edito da il Campano.

Dalla copertina:
Fabio Meini autore di poesie e testi per canzoni in vernacolo, alcuni dei quali cantati con successo dal gruppo i Gatti Mezzi, ha raccolto in Cacciucco Blues il meglio di vent’anni dei propri lavori originali in pisano.

Dalla prefazione di Danilo Soscia:
La lingua che tesse le scene irriverenti di Cacciucco blues è infatti la lingua dei campi di calcio improvvisati tra il cemento, ma è anche quella dei piccoli e grandi collettivi urbani, con il loro portato di rituali, a volte di alienazione, e di speranza. È la lingua che batte il tempo dispari dell’epica di ogni quartiere, di ogni generazione nata ai margini di un sole che non sorge mai pieno. È la lingua che affonda sì le radici nel vernacolo parlato a Pisa tra Via di Parigi e i monti, ma che è prima di ogni cosa una tavolozza irriducibile, priva di un principio ordinatore, uno strumento a corde su misura.

https://www.facebook.com/CacciuccoBluesLibro
https://www.facebook.com/Edizioni-il-Campano-839777116107975/

SCRATCHING SOUNDS – Sabato 30 gennaio

Il Cantiere Sanbernardo è lieto di ospitare, from Soul Rockers Sound System, Scratching Sounds.

Start h 20 con aperitivo, selezione musicale a cura di CSB crew.
A seguire Scratching Sounds, Jamaican style selecta

Scratching Sounds nasce come dj di musica Rocksteady-Reggae e Dub di matrice jamaicana nonché alle influenze da questi esercitate in Europa e Stati Uniti il tutto con sezioni di melodica e percussioni alla LEE PERRY. . Circa dieci anni fa nasce la collaborazione con Rude Boy Rata dei CASINO’ ROYALE in un progetto musicale dove le sonorità tipiche del dub jamaicano si fondono con il suono della melodica e toys alla maniera di Lee Perry , il tutto evocativo dei tanto compianti soundsystems anni ’60.Nello stesso periodo invece nasce la collaborazione con Mr T-Bone ,Bunna(AFRICA UNITE) e Cato dei Bluebeaters per progetti DUB.

2013/2014
Jamaican Rock’n’roll nasce come tributo ai The Clash fondamentalmente,,ossia,tutto ciò che li ha influenzati e potenziati.
Da Bo Diddley a Ronnie Dawson a Carl Perkins,Vince Taylor & Playboys, Kinks… ad arrivare a Desmond Dekker Mikey Dread , Willie Williams,insomma parliamo di Rockabilly-Psycobilly-Ska-Rocksteady-Reggae e Dub e proiezione del Film Documentario RUDE BOY.
Il tutto su vinili.
Etichette; SUN RECORDS/RUMBLE RECORDS/STOMPER TIME RECORDS/CHECKER RECORDS/ACE RECORDS/STUDIO ONE/CHANNEL 1/PRINCE BUSTER/SOUL JAZZ RECORDS/JAMAICAN RECORDINGS/PRESSURE SOUNDS

2015/2016
SOUL ROCKERS SOUND SYSTEM
Il Suono della Strada! Tutto prende forma,tutto è stato calcolato, raggiunto e costruito!
Una vita di Selecta, una vita di live, una vita di ascolti,Soul Rockers è la forma concreta che prende questo tempo,solido e diretto!
Rifacimento dei primi sound 60’,original in tutte le sue sfumature, scoop doppio cono, 4 vie,old!
Due selecta, due selezioni, diverse ma con il solito filo conduttore,il solito amore per quel suono che ci ha semplicemente devastati emozionalmente,dallo ska/rocksteady/early reggae/roots-dub fino ad arrivare agli anni 80’ ma sempre rimanendo su quel concetto di originalità, senza perdersi nel groove che non ci appartiene!
Soul Rockers è di fatto una missione,una trasmissione.*Ogni uomo una radio!

https://www.facebook.com/Scratching-Sounds-Soul-Rockers-494934120559334/

Ingresso gratuito.

IN DOG WE TRUST

 

Dancehall Reggae w/ Il Generale & Mark-One

Dalle 19:30 aperitivo musicale a cura di Giucas Padella & PiKaro.

A seguire dancehall reggae con IL Generale & Mark-One

Biografia:
IL GENERALE

Stefano Bettini, in arte Il Generale, può a pieno titolo dichiararsi un veterano della scena reggae italiana.
La sua carriera musicale comincia a dire il vero con la scena hardcore punk dei primi anni ’80 e con una band, gli I Refuse It, che acquistò notorietà internazionale per l’energetica originalità delle loro produzioni. All’epoca Bettini fu fra i protagonisti di una scena di breve durata ma di grande intensità che lasciò in eredità alle generazioni successive la spinta verso l’autoproduzione e l’autogestione della propria musica.
L’avvicinamento alla musica in levare del Generale comincia nella prima metà degli anni ’80 e si concretizza nel 1989 con la pubblicazione del singolo Non è un miraggio (Roberto Baggio)/San Marco Skanking (su Wide Records) che è considerato il primo 45 giri di raggamuffin cantato in italiano.
Nei primi anni ’90 il Generale è quindi esponente di punta della cosiddetta epoca delle posse condividendo il palco e le esperienze discografiche con la Ludus Dub Band e con Kote Giacalone oggi noto come Jaka. Risalgono a quel periodo gli album Stupefacente e Guarda le luna e non il dito (pubblicati da Wide Records) e una serie di 12 pollici che lo vedono collaborare con artisti diversi come Tax o la Torino Posse.
Dopo il periodo delle posse il Generale ritorna quindi all’autoproduzione e, fra il 2000 e il 2012, realizza sei nuovi album: In transito … Briciole del Generale, Più che mai, Café Revolucion (gli ultimi due in collaborazione con l’ex Pitura Freska Toni Moretto), Mille modi, Veterano Vibrante e A Stare Bene (quest’ultimo in in collaborazione con l’ex Bomba Bomba MarkOne). Continua inoltre a esibirsi in stile showcase nelle dancehall di tutta Italia e dal vivo dapprima con la One Drop Band e in seguito con la Dangerous Band. La sua passione per la musica in levare lo porta inoltre a scrivere un saggio sulla storia della musica reggae (Paperback Reggae delle Edizioni Olimpia, scritto a due mani con Pier Tosi) e a vincere il Premio Ciampi nel 2012 per una versione del brano “Il Giocatore” realizzata insieme ai bolognesi No Lounge.
Il primo giugno è uscito un nuovo tassello nel percorso dell’artista fiorentino: l’album Canzoni di tempi di Crisi realizzato in stretta collaborazione con Ciro “Prince Vibe” Pisanelli ed il contributo di vari altri produttori e musicisti della scena reggae italiana.

Per ulteriori info:
http://www.luduslab.it/gene/storia.asp

Ingresso gratuito

IN DOG WE TRUST
http://www.cantieresanbernardo.com/

Spritz da cani: il CSB al MusicaW festival di Castellina

fotoAnche quest’anno il CSB collabora con gli amici del Musica W Festival di Castellina Marittima. Ecco la rassegna firmata CSB e Senza Filo: Spritz da cani. Aperitivi musicali del Cantiere Sanbernardo.

Programma:
Giovedì 13 agostoDYAMI djset (by csb)
Venerdì 14 – FRICAT liveset (by csb & IOFF)
Sabato 15 – TOTINO SETZI & FELICE PANTONE live acustic (Senza Filo Approved)
Domenica 16 – TOZZIFAN & ICO GATTAI live (by csb)

L’evento su FB

Info: www.musicaw.net

Teatro Cantiere 24 hours Rave&Pray Party Performance

BBC Human Planet : Wodaabe Gerewol , Niger , AfricaIn occasione del Solstizio d’estate Teatro Cantiere, gruppo di teatro di ricerca residente al CSB, festeggia a modo suo con Teatro Cantiere 24 hours Rave&Pray Party Performance, una performance/laboratorio di 24 ore NON STOP che è soprattutto una festa per stare un po’ con tutti voi come piace a TC.

TC festeggerà con chiunque voglia passare dalle ore 22 del 20 GIUGNO alle ore 22 del 21 GIUGNO. E lo farà ininterrottamente, con una performance senza sosta aperta a tutti i curiosi, e soprattutto aperta a chi vuole partecipare attivamente e giocare un po’. Si canterà, si creeranno azioni collettive, si danzerà e chi vorrà diventare parte integrante della performance, oltre che semplicemente guardare, potrà farlo in due modi: seguendo TC, lasciandosi guidare, oppure portando un suo contributo, una canzone, una storia, un passo di danza, una fetta di torta o una bottiglia di vino. Ebbene si, sono ben accetti spuntini, bevande corroboranti, avanzi del pranzo domenicale, ecc…

Siete tutti invitati!

www.teatrocantiere.it

Verso IOFF 2015 – 9 maggio

11011045_1623047957913700_2571304007644169890_nSabato 9 maggio il CSB ospita una fetta di Verso IOFF 2015Una tre giorni per avvicinarci all’edizione 2015 di iOFF festival – outorete

PROGRAMMA:
ore 19 – 21 the 45” dj contest (porta tre 45 giri e partecipa alla gara) + aperitivo cenato con Teatro Cantiere
ore 21 – 22 Postumano – dj set Luca Gennai, Overwulva e Den Norseman
ore 22 – 23 live MiriamSiSvegliaAMezzanotte
ore 23 in poi, fino chiusura, dj set Luca Gennai aka Skuarcio dj

Ingresso G R A T U I T O

Ecco l’evento Facebook nel dettaglio

Regolamento di The 45” dj contest:
– portati tre 45 giri
– con i tuoi pezzi (non consecutivi) cerca di far ballare piu persone possibile, cerca di riscuotere piu successo insomma…

Al vincitore 1 bevuta gratis e ingresso omaggio per il live di ANDY SMITH il 16 giugno al CSB!