Tutti gli articoli di revslitta

DJ LUGI is back – 7 giugno

SERATA BENEFIT PER IL DISTRETTO42 al CSB
sabato 7 giugno
ore 19:30 aperitivo/cena vegano e vegetariano a cura di CiboLiberoKC
ore 21:00 Aanti dj set
ore 22:00 DJ LUGI dj set


DJ LUGI
Di origine etiope ma cosentino d’adozione, il rapper, produttore e disc-jockey, Dj Lugi è considerato uno dei fondatori della scena rap/hip-hop italiana e soprattutto calabrese. A Cosenza inizia la sua esperienza con i South posse, prima, e la Minamò , dopo, negli anni ’80-‘90. Lo stile funky e le metriche precise fanno ben presto di Dj Lugi un riferimento per originalità e positività. Diventa ospite costante nei dischi dei maggiori rapper italiani, tra cui Neffa in “Messaggeri della Dopa”, nel ‘96, e “107 elementi”, nel ‘98; su “Novecinquanta” del produttore, Fritz da Cat nel ‘99 e, nello stesso anno, collabora sia come rapper che come Beat-Maker alla produzione, postuma, del disco di Joe Cassano, “Dio Lodato”.
È solo nel 2000, però, dopo essersi trasferito a Bologna (dove risiede tuttora), che finalmente realizza il suo primo disco solista “Ca’Pù”, uscito per la Jackpot Recods di Neffa. Recentemente ha prodotto il suo secondo album solista “Lugibello e Lugifero”, nel 2008, in collaborazione con Dj Tib.
Il rapporto di collaborazione nasce nel ‘04-’05 con la fondazione della Funky Vag Crew e le famose serate al “ Vag 61” di Bologna assieme ad altri dj del luogo tra cui anche Cripto. Oltre i continui rapporti di collaborazione con molti artisti della scena reggae/hip hop italiano, nel dicembre del ‘09 insieme a un gruppo di rapper, beat maker e dj calabresi realizza “Bidimucchinescia” ep, dispondibile in free download. Sempre nello stesso periodo inizia la collaborazione con Audioplate Records, tramite la costante frequentazione dello “Studio 61”, con cui sono in cantiere nuovi testi e nuovi beats perché….. “Non c’è limite allo show”.

IL LATO OSCURO DE LA MUERTE – aperitivo vinilico psichedelico – 6/6

6/6
Finalmente il vostro guru Dome La Muerte torna tra le sacrosante mura del CSB. E lo fa alla grande, come suo solito, con un djset tutto speciale, coi suoi dischi più segreti e psichedelici. Sull’altare della sconsacratissima chiesa si celebrerà un rito musicale mai visto: il lato oscuro de La Muerte.
L’aperitivo vinilico psichedelico con il guru comincerà alle 19:30 e per il piacere di grandi e piccini la selezione musicale andrà avanti fino a mezzanotte quando Dome si trasformerà…

Domenico Petrosino, in arte Dome La Muerte, artista pisano icona del rock’n’roll italiano, dopo oltre trent’anni di carriera, una ventina di album pubblicati con diversi gruppi entrati nella leggenda del rock italiano (CCM, Not Moving, Hush, The Diggers) ha da pochi anni pubblicato il suo primo album solista intitolato “Poems for Renegades” mentre da poco è uscito “Supersadobabi” con i Diggers. In questa serata lo vedremo in veste di dj, un ruolo che grazie alla sua vastissima cultura musicale porta avanti da anni con successo in tutta Italia.
Per chi non avesse capito la serata sarà venerdì 6 giugno…6/6 

Ingresso gratuito (se vi volete proprio frugà di certo non rifiutiamo)